Lazio, Inzaghi: “Noi condizionati da infortuni e sviste arbitrali”

Il tecnico biancoceleste: “Abbiamo avuto difficoltà oggettive, potremmo chiedere aiuto alla Primavera”

La Lazio non sta bene e Inzaghi non sembra convinto che possa esserci un repentino miglioramento, riporta Stefano Agresti sul “Corriere della Sera”: “Abbiamo avuto difficoltà oggettive, cinque o sei defezioni ci hanno condizionato, non ho potuto far ruotare i giocatori come avrei voluto. Sono intoppi che hanno avuto tutti, ma noi un po’ più degli altri”. Al punto che non esclude di fare ricorso a qualche ragazzino per riuscire a portare a termine la gara con il Sassuolo: “Potremmo essere costretti a chiedere aiuto ai giovani della Primavera”.

VIRTUALSTORE E-COMMERCE
Sei alla ricerca di un marchio importante con   prezzi “ superscontatI “
digita sul link e inizia il
tour
https://virtualstore.letsell.com/home/

A suo avviso influisce anche l’atteggiamento mentale dei calciatori: “Bisogna tornare a essere spensierati, recuperare la serenità di un tempo. Una partita come quella di Lecce dovevamo portarla a casa, incassare un gol come il secondo non è da noi. Gli episodi ci sono contrari, però noi dobbiamo ricondurli dalla nostra parte”.

E qui si inserisce un elemento da un certo punto di vista sorprendente, perché negli “episodi contrari” Inzaghi  comprende anche le decisioni degli arbitri. La Lazio, spesso accusata di essere stata favorita dai direttori di gara, passa al contrattacco. “Incidono anche le sviste arbitrali. Ultimamente non siamo stati fortunati con i rigori, ne sono arrivati tre contro di noi”. Lo ripete in due circostanze, e questo significa che l’offensiva dell’allenatore sull’argomento non è casuale. Alla Lazio non sono andati giù alcuni provvedimenti, non solo i penalty concessi a Torino, Milan e Lecce. Si discutono l’ammonizione che ha determinato la squalifica di Immobile e il tocco di spalla-braccio in area da parte di Falco.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.