Schick annaspa, ma la Roma con lui può fare cassa. Soprattutto in Premier

– Con il Lipsia è tutto tranne che titolare, tanto che da quando è ripreso il campionato tedesco ha giocato solo 10’ con il Friburgo. Complice un mal di schiena, oggi in Bundesliga contro il Mainz è rimasto in panchina per 90’, con i compagni che stravincevano 5-0 in trasferta.

  https://virtualstore.letsell.com/home/

La Roma vorrebbe venderlo per 29 milioni, prezzo pattuito la scorsa estate sulla parola con il Lipsia, facendo così una plusvalenza di 7 milioni. Se, invece, la cifra dovesse scendere a 25, pagabili in una sola soluzione, la plusvalenza sarebbe minore (3 milioni), ma il club giallorosso accetterebbe comunque pur di liberarsi di un ingaggio da oltre due milioni l’anno.

Il suo agente, Paska, sta trattando con la Roma e il club tedesco per trovare una soluzione, ma ascolta anche i sondaggi che arrivano da altri club. Dalla Premier, in particolare. L’Everton, se dovesse partire Kean, ha preso informazioni, dell’interesse dell’Arsenal non c’è mai stata conferma (se non un paio di osservatori che lo hanno visto dal vivo) così come, in Italia, di un ritorno alla Sampdoria. La Roma, infatti, non ha intenzione di cederlo in prestito secco, e vorrebbe l’obbligo di riscatto, almeno.

fonte GAZZETTA.IT