Pallotta punta su Londra come ponte per l’Oriente

– È spietata la legge del mercato: se la tua controparte è in difficoltà, è il momento di spuntare le migliori condizioni possibili. In fondo, è quanto sta accadendo nella trattativa per la cessione della Roma al tempo del Coronavirus.

VIRTUALSTORE
Sei alla ricerca di un marchio importante con un prezzo
“ superscontato “
Questi sono alcuni fra i molti che troverete digitando sul link
https://virtualstore.letsell.com/home/
PER USUFRUIRE DI UNO SCONTO ULTERIORE DEL 10% INSERIRE IL CODICE ABCD10% CON ACQUISTO MINIMO DI € 40,00
Email virtualstore@outlook.it

wp-15891853209312132233088.png

Dan Friedkin è sceso parecchio rispetto ai 700 milioni di partenza, mentre Pallottavorrebbe mantenersi comunque in una forbice tra i 650 e i 550 milioni. Fare proposte più al ribasso avrebbe l’effetto di affondare tutto, il che non è da escludere. In ogni caso, la banca d’affari Goldman Sachs sta operando non solo attraverso le sedi statunitensi, ma sta anche lavorando su Londra, vero ponte con il Medio e l’Estremo Oriente. In ogni caso, infatti, per il club giallorosso, quelli sono i mercati dove è possibile fare affari per incrementare la redditività della società.

fonte   LA GAZZETTA DELLO SPORT – CECCHINI 

screenshot_2018-10-13-12-26-14_1-1289122224.jpg