Lotito e De Laurentiis contro tutti. Lazio e Napoli vogliono riprendere gli allenamenti

I club d’accordo nel ripartire il 4 aprile, ma biancocelesti e partenopei sono pronti ad anticipare tutti

Non c’è ancora una decisione definitiva, ma l’intenzione di Lazio e Napoli è chiara. O meglio.

UNA PROMOZIONE IMPERDIBILE
LA QUALITA’ DEI PRODOTTI CON UN OMAGGIO ALLEGATO
CLICCA 
  SUL LINK    https://virtualstore.letsell.com/home/index.php?main_page=index&cPath=532&channel=ROMACALCIO
CLICCA

sul link 

https://virtualstore.letsell.com/home/index.php?main_page=index&cPath=471&channel=LAVAZZA&lssessid=cv8kbb9k1ds94ns30cgcfddep7     LAVAZZA

wp-15846121765001430297575.png

L’intenzione dei due presidenti Claudio Lotito e Aurelio De Laurentiis. Riprendere gli allenamenti prima del 4 aprile, nonostante lo stop forzato. Per i biancocelesti la prima data buona per ripartire è giovedì 26, ma non c’è ancora la certezza. Al momento è possibile un nuovo slittamento alla settimana successiva, scrive La Gazzetta dello Sport. I partenopei hanno colto tutti di sorpresa annunciando la ripresa per il 25.

Le possibilità che alla fine sia Lazio che Napoli decidano di allinearsi agli altri club sono alte. Al momento l’idea è ripartire tutti il 4 aprile, sempre che ci siano le condizioni necessarie per salvaguardare gli staff tecnici e gli stessi calciatori. L’idea di anticipare avuta da De Laurentiis ha fatto reagire il sindaco di Castel Volturno (comune che ospita il centro sportivo del Napoli) Luigi Umberto Petrella: “Lo sport può passare in seconda linea, non è un aspetto prioritario, bisogna chiudere tutto”.

FONTE  La Gazzetta dello Sport

screenshot_2018-10-01-10-30-36_11213795752.jpg