Venditti: “Che bello sentire intonare Grazie Roma da tutti”

Il cantautore romanista ha parlato del coro che ha unito tanti tifosi nella capitale: “Io sono orgoglioso di cantare Roma, per tutti i romani e per tutti gli italiani”

Antonello Venditti, cantautore romano legato a filo doppio con la sua città in quanto gradissimo tifoso romanista, in questi giorni sente risuonare tra i balconi della Capitale l’Inno giallorosso, la sua Grazie Roma: dal Centro alla periferia, è decisamente tra i brani più trasmessi dalle famiglie durante i flash mob. Si tratta di qualcosa che, evidentemente, va oltre il tifo. Venditti ha rilasciato un’intervista a ‘Leggo’:

Sei alla ricerca di un marchio importante per calzature, sneakers, abiti, jeans, articoli sportivi, occhiali da sole, gioielli ..ecc
 troverai su questa piattaforma  quello che cerchi , a prezzi scontatissimi….

clicca qui      https://virtualstore.letsell.com/home/

wp-15840452327021622812220.png

Da artista, che cosa prova?
Inutile negarlo ma è veramente emozionante”.

Quanto è importante, in questo momento, la forza della musica?
Importantissimo, fondamentale direi. È emozionante e gratificante scoprire quanto le canzoni riescano ad interpretare i sentimenti di appartenenza e di unità.

Ma Roma è fatta così…
Roma è una città generosa ed unica.

Sa che la sua canzone Grazie Roma in questi momenti difficili trasmette tanta forza e viene messa a tutto volume dalle case di Roma alle 18 in punto?
Io sono orgoglioso di cantare Roma, per tutti i romani e per tutti gli italiani.

Cosa vorrebbe dire alle persone che cercano la forza nei suoi brani?
Vorrei che gli arrivasse un grande abbraccio, da Antonello.

C’è una frase, nel testo di Grazie Roma, che si lega particolarmente a questo momento storico…
C’è un cuore che batte nel cuore di Roma.

FONTE    ‘Leggo’

wp-1584350296336.jpg