Lega di A a Spadafora, tv in chiaro non si può

(ANSA) – ROMA, 06 MAR – “Pur comprendendo e condividendo le finalità alla base della richiesta del Ministro Spadafora, volta, in un momento di massima emergenza per il Paese, a valutare la possibilità di consentire la libera fruizione televisiva del campionato di Serie A TIM,

Sei alla ricerca di un marchio importante :calzature, sneakers, abiti, jeans, articoli sportivi, occhiali da sole……ecc

clicca qui,

 troverai   quello che cerchi , a prezzi

                                                     “SCONTATISSIMI”

wp-1583498842597.png

Acquistando i prodotti,al raggiungimento di € 450,00 annue, riceverete in OMAGGIO una Jolie red Lavazza.

wp-1583177754392879638020.png

la Lega Serie A rileva che il quadro normativo vigente, e gli obblighi contrattuali già assunti, non consentono di potervi aderire”. Questa la risposta – affidata all’ANSA – della Lega di A alla richiesta del ministro dello Sport Spadafora di trasmettere in chiaro le partite di campionato di questo turno che si disputeranno a porte chiuse per l’emergenza coronavirus. 

screenshot_2018-07-24-09-42-11_1_1975186116.jpg