Mkhitaryan-Kluivert il nuovo asse del gol

– Spiragli (pochi) di luce dopo la qualificazione agli ottavi di finale di Europa League. Durante il match pareggiato in casa del Gent, l’accoppiata Mkhitaryan-Kluivert ha lasciato intravedere quello che può regalare alla Roma. Classe e velocità è il biglietto da visita del tandem armeno-olandese come testimonia al 29′ l’azione del pari: tocco di esterno destro in verticale di Micki per Justin che a tu per tu con il portiere non sbaglia. Proprio Kluivert che alla vigilia aveva detto di essere consapevole di dover e poter segnare di più.

Sei alla ricerca di un marchio importante per calzature, sneakers, abiti, jeans, articoli sportivi, occhiali da sole.ecc

clicca qui

 troverai su questa pagina facebook quello che cerchi , a prezzi scontatissimi, e inoltre con il codice, scontoamici, al momento degli acquisti, avrai un ulteriore sconto.

wp-15827963861931029592666.png
A prendersi la scena è stato però Mkhitaryan, a cui  sono bastati 52 secondi per liberare Kolarov al tiro. Il palo colpito dal serbo non ha reso giustizia al lampo dell’armeno. Che ci ha riprovato al 29′ con Kluivert, stavolta con successo: «La prima partita l’avevamo vinta solo 1-0 – ha spiegato poi nel post-gara – non era facile anche perché avevamo giocato appena tre giorni fa. Alla fine abbiamo pareggiato ma la cosa più importante è che siamo passati».

FONTE  IL MESSAGGERO 

img_20190903_0847543923903785577712041.jpg