Fonseca picchia: “In Italia il metodo arbitrale non è lo stesso per tutti. Alla squadra parlo solo io”

 – Ne ha per tutti Paulo Fonseca, ma con la sua solita eleganza e modo di dire le cose. Fin qui il tecnico giallorosso non si era mai lamentato degli arbitri, ma dopo i 7 cartellini di Reggio EMilia il  tecnico ha voluto dire come la pensa: ” Non abbiamo perso perché l’arbitro ha sbagliato, ma perché non abbiamo giocato bene. Non parlo di arbitri, ma è difficile capire il motivo per cui la Roma abbia tanti cartellini gialli. Ho visto tante partite e la linea di arbitraggio non è la stessa per tutte le squadre”

                        UN CORPO MIGLIORE per UNA VITA MIGLIORE

                                           Scopri Vi. com


https://criscarlucci.bodybyvi.com/it/
email  rinaldoleggi@libero.it

20190906_0800531738010514.png

Il secondo passaggio chiave è su Petrachi e la sua sortita negli spogliatoi del Mapei: “Non voglio parlare di cosa succede nello spogliatoio, ma in tutti momenti sono io che parlo con i giocatori. Non è nulla di diverso rispetto a quello che ho detto tempo fa. Quando perdiamo sembra sempre un dramma. E’ fondamentale dire che dobbiamo essere equilibrati.”

fonte    GAZZETTA DELLO SPORT

img_20190826_0732338745038535824276572.jpg