Fonseca benedice la sosta. Smalling: «Meglio giocare»

 – Una voce fuori dal coro. Una serata dedicata, specie da Fonseca, alla «stanchezza» e alla «sosta benedetta», diventa invece per Chris Smalling l’occasione per esprimere la voglia di non fermarsi. Quindi, ma quale sosta? Guai a pronunciare l’orribile parola al difensore inglese, maglia numero 6 sulle spalle. Stanchi sì, ma fermarsi ora, giammai.

ATTIVITA’ IN VETRINA
si presenta sul mercato con nuovo concetto di marketing, finalizzato alla vendita e/o all’ offerta dei TUOI prodotti o servizi , con una strategia a supporto dei tuoi clienti.
La formula che intendiamo porre in atto è la seguente
:

Attività in Vetrina” è una soluzione con l’obiettivo di fornire un servizio moderno a coloro che vogliono avere presenza e visibilità in rete. Contiamo che per alcune micro imprese e attività commerciali, possa funzionare da chiave d’accesso e volano nel mondo dell’e-commerce.
I PRODOTTI VERRANNO PUBBLICIZZATI CON CANALI SOCIAL, PERSONALIZZATI E MIRATI SUL
PUNTO VENDITA/ATTIVITA’
IL MARKETING PUBBLICITARIO E’ SUI SEGUENTI SOCIAL
BLOG SPORTIVO, PAGINE FACEBOOK , GRUPPI FACEBOOK, PROFILI FACEBOOK , CANALE YOUTUBE
E’ INTERESSANTE APPROFONDIRE L’ARGOMENTO ??

CONTATTI
infoline          347 385 9925
att.vetrina@libero.it

img_20191107_0827584085950223989632570.jpg

Prevale la mentalità anglosassone: giocare sempre e comunque. «Quando si perde si vuole scendere in campo subito, per provare a riscattare la sconfitta. Non poter giocare aumenterà la frustrazione», le parole del centrale difensivo a Roma Tv. Chris quasi sorvola sui numerosi infortuni e l’impossibilità di cambiare formazione, fino ad arrivare a Parma senza benzina, la sua è una questione psicologica, di testa. «E’ stato un mese lungo e difficile, ma prima di queste due partite anche positivo.

                        UN CORPO MIGLIORE per UNA VITA MIGLIORE
                                           Scopri Vi. Siamo una società che promuove uno stile di vita sano a livello globale, trasformando la vita delle persone. Clicca sul filmato ed avrai una visione d’assieme del programma

CONTATTI :

https://criscarlucci.bodybyvi.com/it/
email  att.vetrina@libero.it

20190822_111050-1521905635.png

 

Abbiamo perso nel nostro momento migliore, c’è un po’ di frustrazione anche per aver perso posizioni in classifica». Smalling resta l’eroe di una partita che la Roma ha giocato a basso ritmo. Lui, pure qui a Parma, si è distinto come il solito leader, quello che Petrachi (e Fonseca) vuole incatenare a Trigoria. Smalling continua a essere uno dei migliori, ma stavolta il suo strapotere non è stato sufficiente. La Roma è per Smalling una magnifica avventura, utile per rigenerarsi; Smalling per la Roma è una luce che rischia di allontanarsi piano piano, perché Chris è solo in prestito e strapparlo al Manchester non è scontato. E’ chiaro che prima si fa la trattativa con gli inglesi e più il costo resta accettabile, in caso contrario la Roma rischierà di pagarlo – se lo vorrà – la prossima estate a una cifra esorbitante. Lui per ora non si sbilancia, ma come è noto il gradimento c’è. «In questo momento la mia preoccupazione è fare bene con la Roma, l’obiettivo non è solo la qualificazione in Champions come ha detto Fonseca ma pure cercare di vincere un trofeo. A fine stagione vedremo». Di certo Chris e il Manchester United non hanno fretta, la Roma evidentemente sì.

PAULO STANCO, DZEKO E’ SOLO –
Di tutt’altro avviso è Fonseca che esprime il suo buonumore, almeno per la sosta. «Penso sia chiaro che la squadra fosse stanca in questo momento. Abbiamo disputato tante partite e non è una questione di atteggiamento. Non siamo più veloci ed è un fatto che non abbiamo fatto una prestazione per vincere. La sosta arriva al momento giusto: abbiamo giocato sempre con gli stessi calciatori e non avevamo la possibilità di cambiare. Quindi, abbiamo pagato tutto questo». Dzeko troppo lontano dalla porta? «E’ vero ma fa un grande lavoro per la squadra, stavolta era troppo solo là davanti. Non sono preoccupato, anche se pure lui è un po’ stanco». L’ultimo gol segnato da Edin, contro il Milan. Alla Roma servono i suoi gol, alternativa a lui non c’è.

fonte  IL MESSAGGERO – ANGELONI 

img_20190925_1432151989305332587211604.jpg