Conferenza Stampa Fonseca: “Meglio nel secondo tempo. E’ questa la Roma che voglio”

Paulo Fonseca, tecnico della Roma, ha parlato in conferenza stampa dopo la vittoria per 4-0 contro il Baseksehir:

Altri quattro gol e nessuno subito. Ma volevo chiederle di Pastore e Zaniolo.
“Di Pastore ho già deto che è un buon giocatore che però non è in forma fisica e ha bisogno di giocare. Nel primo tempo sia lui che Zaniolo non avevano capito lo spazio da attaccare e sfruttare. Entrambi nel primo tempo hanno fatto male ma nel secondo sono cresciuti. Ma è questa la squadra che voglio, con grande fase offensiva”.

per saperne di più cliccare sul link e sull’immagine
https://criscarlucci.bodybyvi.com/it/
email      virtualstore@outlook.it

20190911_120617978506486.png

Come mai questa differenza di gioco fra i due tempi?
“Nel primo non mi è piaciuta la pressione che abbiamo fatto, con la squadra che era molto lunga e non pressava nel momento giusto. Dopo aver parlato nello spogliatoio abbiamo cambiato approccio e siamo scesi in campo con atteggiamento diverso”.

Se pensi di perder tempo , perché sono le solite “ soluzioni miracolistiche “ NON continuare a leggere,
                                                                        IL TUO TEMPO E’ PREZIOSO
ma se hai voglia di capire cosa può accadere,sfogliando fino in fondo e con attenzione, prosegui, e vedrai che non hai perso il tuo TEMPO.
Clicca sul filmato ed avrai una visione d’assieme del programma VI.com

20190910_0821472100939394.png

Il reparto offensivo, ricco di giocatori intercambiabili, dove può esprimersi al meglio Zaniolo?
“Zaniolo può fare bene sia da esterno che da centrale offensivo”.

Su Diawara, come lo giudica?
“Non possiamo dimenticare che era la sua prima partita. Posso dire che ha giocato bene ma necessità di imparare la velocità nello scalare positizione e deve essere più reattivo nelle situazioni in cui perdiamo palla”.

Tanti gol segnati. Quale sarà l’equilibrio per fare risultati?
“Stiamo lavorando su questo. In fase offensiva la squadra ha capito cosa voglio da loro e stanno lavorando per essere più equilibrati in tutti i momenti di gioco. Ma in fase offensiva hanno capito come creare occasioni da gol. Dobbiamo migliorare la fase difensiva anche se sono stato contento che oggi non abbiamo preso gol. Ed è importante per la stabilità della squadra”.

Volevo chiederle di Cristante, che sembra molto cresciuto. Su Kluivert come lo vede rispetto l’anno scorso?
“Cristante è molto intelligente ed ha capito cosa voglio da chi gioca in quella posizione. In allenamento vuole imparare è questo è molto importante. Klaivert in questo momento ha imparato moltisismo anche in fase difensiva e gli ho detto che per me è importante che lui aiuti anche in difesa. Negli ultimi metri di campo è decisivo, ma come tutti deve imparare perchè ha le qualità per farlo”.

img_20190826_0732338745038535824276572.jpg