Zaniolo esterno: il ruolo che odia. Bene Pastore

img_20190726_0724051855882143915260546.jpg
Positivo il Flaco, primo gol anche per Nicolò schierato a destra

Due amichevoli in un giorno solo, per la Roma, contro Rieti (larga vittoria per 7-0 dei giallorossi) e Ternana (successo più sofferto per 3-1, con doppietta di Under). Due avversari di serie C, per far ruotare tutti i giocatori a disposizione, cambiando posizioni e facendo esperimenti.

img_20190727_2024241489472804815704337.jpg

Termina la terza (e ultima) settimana di ritiro, per Fonseca, che, in attesa arrivino rinforzi importanti, ha provato Nicolò Zaniolo come esterno alto a destra (in un 4-2-3-1) in entrambi gli ultimi due test a Trigoria. Il tecnico ha spostato Nicolò (per lui un gol contro il Rieti) nel ruolo che meno ha amato la scorsa stagione, durante il periodo di Ranieri, scrive Francesca Ferrazza su “La Repubblica”. Trequartista stavolta Javier Pastore, che ha fatto un’ottima impressione. Ancora fuori Lorenzo Pellegrini, che ha ripreso da poco ad allenarsi. Sul fronte mercato, si insiste, invece, per il difensore centrale del Tottenham, Tobi Alderweireld. La Roma ha offerto al belga — con il contratto in scadenza tra un anno — quattro stagioni a circa tre milioni a stagione. Il ragazzo sembra favorevole al trasferimento, ma c’è da convincere il club inglese che chiede 40 milioni per il cartellino. Cifra considerata eccessiva, sulla quale si prova a fare pressione, forti della volontà di Tobi, per abbassarla.

fonte     La Repubblica

20190211_2231001721209504.png