Zaniolo trequartista: il rebus è già risolto. E la Juve si allontana

20190718_1134041568867981.png

Nel test contro il Gubbio l’azzurro schierato alle spalle di Dzeko. Si libera un posto per Pastore

Trequartista, alle spalle di Edin Dzeko. Quello che Nicolò Zaniolo si aspettava. Il test di ieri ha regalato degli indizi importanti. Perché il jolly giallorosso ha giocato nella posizione che gli piace di più e perché in questi giorni ha avuto le rassicurazioni che cercava. Sia da Fonseca, sia da Petrachi. Il ds, parlando in questi giorni con il giocatore, ha ribadito quanto la Roma creda in lui e quanto lui sia importante per il progetto giallorosso, scrive Pugliese su La Gazzetta dello Sport. Questo cambia gli scenari di partenza, riavvicina le parti e fa pensare che sia più facile che la Roma e Zaniolo vadano avanti ancora insieme piuttosto che vederli separati.

img_20190724_07144439830042741920780.jpg

Il fatto che poi Zaniolo vada a giocare da trequartista di fatto libera un posto a centrocampo. Proprio dove anche ieri Javier Pastore ha messo in mostra qualità importanti. Nel palleggio, ma anche negli inserimenti e nella finalizzazione. Il Flaco in questa nuova posizione davanti alla difesa si trova davvero bene. “Lui, Nzonzi e Cristante sono più avanti rispetto a Diawara, perché hanno iniziato dal via con noi – ha detto ieri a fine partita Fonseca -. Ma la risposta da parte di tutti è ottima”. Lui di andar via non ne ha proprio voglia e sta facendo di tutto per convincere Fonseca a tenerlo.

fonte   La Gazzetta dello Sport

20190207_1028221175324835.png