La Roma va a ripetizioni: Dzeko capitano, ma vuole soltanto l’Inter…….

20190718_1134041568867981.png

Caldo e fatica: l’amichevole con il Gubbio finisce 3-0. Prosinecki: “Con Edin parlo sempre dei nerazzurri”

Il gran caldo, gli allenamenti pesanti nelle gambe, un avversario di serie C (il Gubbio) e non di serie D. Il cocktail restringe di molto i gol della Roma nella terza uscita stagionale: finisce 3-0 – gol di Fazio nel primo tempo, Antonucci e Pastore nel secondo – con qualcosa di meglio nella ripresa quando Fonseca mette in campo qualche peso leggero in più (Florenzi, Antonucci, Under, Kluivert). Non un grande spettacolo, ma giusto un ripasso dei movimenti studiati in questi giorni. Discreto il debutto di Diawara, che in questi giorni è stato addestrato anche con la visione massiccia di video: ha lavorato meno di altri compagni ma è più avanti con la preparazione avendo partecipato alla Coppa d’Africa. Come riporta Il Corriere della Sera, Fonseca conferma: “Sapevamo che questa sarebbe stata la settimana in cui si sarebbe fatto sentire di più il lavoro fisico e che avremmo giocato con gambe pesanti e con tanta stanchezza. Lavoreremo per migliorare, abbiamo tempo e margine per farlo“.

img_20190724_07144439830042741920780.jpg
Rischiano invece di diventare un caso le parole del c.t. bosniaco Prosinecki rilasciate ad un sito interista. Edin Dzeko, ieri, ha vestito la fascia da capitano ma sembra aver in testa solo il nerazzurro: “Io e lui abbiamo parlato spesso della sua situazione e del suo passaggio all’Inter. Senza togliere nulla alla Roma, Edin vorrebbe giocare in un grande club. Conte mi ha detto che uno degli attaccanti che vuole è lui. Parliamo spessissimo dell’Inter e della sua attuale situazione. Vede il trasferimento come una grandissima opportunità per giocare in una squadra grande, sia in Italia che a livello europeo. Se l’affare si farà lui sarà felice“.

fonte   Il Corriere della Sera

img_20190709_093846204332763197651200.jpg