Tutto fatto per Gerson al Flamengo. Il brasiliano inesploso lascia la Capitale

20190709_0929161067935953.png

Come ormai riportato unanimemente dai vari operatori ed esperti di calciomercato, il centrocampista brasiliano Gerson è praticamente un nuovo giocatore del Flamengo.
L’ex promessa della Fluminense torna in Brasile per una cifra di poco inferiore ai dieci milioni di euro, con il club di Viale Tolstoj che tuttavia mantiene anche il 15% sulla futura rivendita del ragazzo.

img_20190711_0807563495591484270985450.jpg
Arrivato nell’estate del 2016 per volere dell’allora ds romanista Walter Sabatini, che lo strappò addirittura alla concorrenza del Barcellona, Gerson non è mai riuscito a mantenere tutto ciò che di buono si diceva sul suo conto al momento dello sbarco nella Capitale.
Dopo un anno di apprendistato agli ordini di Spalletti, infatti, nella stagione 2017/2018, con Eusebio Di Francesco in panchina, sembrava essere giunta l’ora della sua esplosione nel calcio europeo: una straordinaria doppietta a Firenze pareva l’inizio di una meravigliosa ascesa, ma in realtà si trasformò ben presto nell’unico acuto della sua esperienza capitolina.
Ceduto in prestito secco proprio alla Fiorentina la scorsa estate, Gerson partì alla grande, con un gol all’esordio in campionato e prestazioni di ottimo livello, prima di calare alla distanza e finire nell’anonimato.
Adesso il ritorno in patria, a soli 22 anni.
Chissà che il futuro non possa concedergli una nuova chance nel calcio che conta; di certo anche lui dovrà dimostrare molto di più delle estemporanee giocate sopraffine viste tra la Capitale e la Toscana nell’ultimo triennio.

img_20190712_1826267676649438039084622.jpg