Parola di Dias: “Fonseca tosto, non ha mai paura”

20190709_0929161067935953.png

Il presidente portoghese che per primo ha dato fiducia al nuovo tecnico della Roma: “Ha una mania per i dettagli”

“Ogni club che sia ambizioso e voglia un progetto giovani dovrebbe puntare su Paulo Fonseca“. Sono trascorsi sei anni, era il 2013, quando l’attuale allenatore della Roma divenne tecnico del Porto. E alla stampa portoghese lo descriveva così Amando Dias, l’uomo che lo ha scoperto, affidandogli la panchina della Pinhalnovense, serie B lusitana, ormai dieci anni fa, come riporta La Gazzetta dello Sport.

img_20190626_121355800822233476565443.jpg
Nel 2019 Dias utilizza le stesse identiche parole per descrivere Fonseca, soffermandosi sulla sua mania “per i dettagli, soprattutto quelli video. L’unica certezza è che a lui non piace chiudersi. Quando andammo al Dragao contro il Porto mi avvisò che non ci saremmo chiusi e così fece”.
“E’ un allenatore che non ha mai paura, te ne accorgi subito“, un altro dei pensieri del presidente che lo ha scoperto, detto nel 2013 e ribadito ancora una volta oggi. “E’ una persona leale ma anche molto intuitiva, capisce al volo le situazioni“.

fonte   La Gazzetta dello Sport.

img_20190709_0632203940671000147366106.jpg