Il banco salta con gli over 30

img_20190702_1959439023155843386089573.jpg

 – Buffon; Miranda, Bonucci, Kolarov; Cuadrado, Nainggolan, Nzonzi, Perisic; Pastore; Higuain, Mandzukic. Solo un anno fa, questa formazione (eccezion fatta per Buffon, neo vice Szczesny) sarebbe costata circa 300 milioni. Oggi alcuni valori tecnici si sono dimezzati, altri quasi azzerati ma non per questo gli over 30 sul mercato sono sempre occasioni. Anzi, molto spesso ingaggi importanti, abbinati al costo che hanno a bilancio, limita di molto le loro scelte. E di riflesso riduce quelle dei club proprietari del cartellino, costretti a regalare buonuscite o a trovare formule particolari per il discorso ammortamento. Un capitolo a parte merita, però, Gigi Buffon. Oggi il portiere 41enne effettuerà le visite mediche a Torino, prima di firmare il contratto da secondo che sarà l’anticamera di un prossimo futuro da dirigente, ancora da definire. Dopo una stagione al Psg, in cui ha guadagnato circa 5 milioni di euro, firmerà per 2 milioni.
VECCHIA SIGNORA Buffon troverà una squadra diversa, più giovane con Rabiot e De Ligt(l’olandese è sempre più vicino, Juve e Ajax stanno discutendo delle formule di pagamento) con un club ancora concentrato sul rinnovamento della rosa. In tale quadro, si inseriscono le riflessioni su Bonucci e le possibili uscite degli altri over 30 Matuidi, Mandzukic, Khedira, Cuadrado. Quest’ultimo è stato proposto a diverse società in Italia e all’estero, ma per lasciarlo partire i bianconeri chiedono ancora 20 milioni. Anche l’attaccante croato, vero pupillo di Allegri, pagherà il cambio di allenatore: sul tavolo del suo entourage almeno due proposte dalla Cina. Hanno ricevuto offerte da Pechino anche Pastore e Nzonzi. Ma il fantasista argentino, ai margini del progetto giallorosso, continua a preferire lo stipendio della Roma da oltre 4 milioni a stagione per i prossimi quattro anni. Il centrocampista francese pagato un anno fa 26,5 milioni di euro ha fatto invece sapere di essere disposto a lasciare la Capitale, solo per campionati importanti. Si spiega così il no al Galatasaray.
Da Roma a Milano: Nainggolan si conferma uno degli esuberi di lusso della nuova Inter di Conte. A bilancio per circa 30 milioni di euro, il belga verrà convocato per il ritiro, ma il messaggio del club non cambia: il suo agente Beltrami (lo stesso di Barella) dovrà trovargli presto un’altra squadra. Classe ’87, Higuain è sicuramente il terminale offensivo della formazione over 30 in cerca di riscatto. La Roma ha impostato un’operazione con la Juventus: prestito oneroso con l’attuale ingaggio da 7,5 milioni spalmato su più anni ma non si escludono altre formule, in grado di aiutare i bianconeri a non fare una minusvalenza. Il Pipita è a bilancio a 36 milioni di euro. I giallorossi sono in pressing, speranzosi di poter persuadere anche l’ex attaccante del Napoli, nonostante le dichiarazioni pubbliche del fratello Nicolas sulla sicura permanenza a Torino. A proposito di volontà, Lukaku aspetta aggiornamenti dal suo agente, ieri a colloquio con l’Inter.

fonte   IL MESSAGGERO – TROTTA 

screenshot_2018-07-01-21-51-37_1-1350011785.jpg

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.