Florenzi, nuovo capitano ma già in bilico. A Miami riflette sul suo futuro

20190606_1114211093593819.png

 – Alessandro Florenzi vola a Miami con la famiglia per staccare da tutto, social, chat e telefonate, con la piccola eccezione del contatto avuto con Francesco Totti dopo le sue parole di lunedì. Il numero 24 sa che la prossima stagione la fascia da capitano sarà sul suo braccio e sa perfettamente qual è la situazione dentro Trigoria: ha vissuato sulla sula pelle gli addii di Totti e De Rossi e ha visto l’ascesa di Lorenzo Pellegrini e quella voglia, da parte di alcuni, di metterli contro. Il suo rapporto con la Roma dunque, nonostante il rinnovo di un anno fa, non è così saldo. Ecco perché, se dovessero arrivare delle offerte concrete ai giallorossi, sarebbe pronto a prenderle in considerazione.

img_20190617_0711404273182141998858179.jpg

Il suo obiettivo è rimanere a Trigoria per essere, oltre che fare, il capitano. Ma se il club non fosse dello stesso avviso non si incatenerebbe al Bernardini. Se dovesse andar via gli piacerebbe l’esperienza in Premier, ma non sono da escludere l’Inter di Conte e la Juventus di Sarri. Prima di tutto però l’obiettivo è conoscere mister Fonseca per capire, davvero, se ci siano i presupposti per andare avanti o meno.

FONTE     LA GAZZETTA DELLO SPORT 

screenshot_2018-07-15-11-38-14_1697163717.jpg