Futuro Totti in bilico: “Ora parlo io”

20190606_1114211093593819.png

Il giallorosso più forte di tutti i tempi non ha ancora accettato la proposta della società: promozione a direttore tecnico al fianco del ds Petrachi, aumento dello stipendio vicino al milione di euro e nuovi poteri

Il nodo è arrivato al pettine. Continuare in questo modo non ha senso, come riporta Il Tempo, e Totti sta per prendere la sua decisione, dai possibili risvolti “drammatici” per la piazza dopo lo strappo con De Rossi.

Il giallorosso più forte di tutti i tempi non ha ancora accettato la proposta della società: promozione a direttore tecnico al fianco del ds Petrachi, aumento dello stipendio vicino al milione di euro e nuovi poteri. Il problema, però, è che Totti teme di non incidere neppure in questa veste potenziata forse solo sulla carta.

A giorni avrà un incontro con il Ceo Fienga, l’uomo che ha provato più di altri a coinvolgerlo in questi mesi ma non è ancora riuscito a convincerlo. L’assenza di Totti a Madrid – dove è arrivato l’accordo con Fonseca – e soprattutto a Londra nel meeting organizzato da Pallotta è il segnale chiaro del problema irrisolto. Così come il suo tweet di ieri: “In questo momento vengono dette e scritte tante parole – spiega Totti – cercando di ipotizzare i miei pensieri e le mie scelte. A breve il mio punto di vista nella giusta sede”.

fonte  il tempo

img_20190521_09025019868797551725052.jpg