Caso Palamara, coinvolto anche Lotito: procurava biglietti dello stadio ai magistrati

20190530_0747402082942468.png

Il presidente della Lazio avrebbe rimediato posti in tribuna d’onore ai pm in cambio di favori

Claudio Lotito risulta coinvolto, secondo quanto riportato da Repubblica, nell’indagine per corruzione di Luca Palamara. Il pm romano e romanista, amico del patron biancoceleste, avrebbe favorito suoi amici magistrati con nomine e avanzamenti di carriera.

Di questa oscura vicenda che getta fango sulla magistratura e sul suo operato, Lotito ne farebbe parte.

Alle riunioni notturne che distribuivano cariche e potere avrebbe partecipato anche lui; il suo ruolo era quello di procurare biglietti in tribuna d’onore per le partite della Lazio. Ultima in ordine di tempo la finale di Coppa Italia contro l’Atalanta, per la quale il presidente laziale avrebbe riservato un posto speciale al consigliere Luigi Spina. Sia Spina che Lotito interpellati sulla vicenda hanno preferito non rispondere.

FONTE   LA  Repubblica,

screenshot_2018-10-01-10-30-36_11213795752.jpg