Perotti: “A De Rossi piace il Boca, ma non è come vivere in Europa”

img_20190515_2130334637133028806092766.jpg

Diego Perotti guarda al futuro. All’emittente argentina La Oral Deportiva, parla della sua carriera e di De Rossi:
“Ho un contratto con la Roma fino alla metà del 2021, ma mi piacerebbe tornare in Argentina. Quando sono tornato in Argentina, sono arrivato con delle ricadute di infortuni subiti al Siviglia. A volte ti dicono che cambiare va bene, ma la testa è la cosa più importante. Nonostante gli infortuni, ho avuto una carriera di cui sono contento”.

20190524_082726674839895.png
Ripensando al suo, ormai, ex capitano:
“Se un giocatore come lui pensa di venire al Boca è perché il tifo argentino evidentemente deve trasmettere altro. Quando stavo al Boca mi piaceva guardare il tifo, non piace a nessun giocatore stare in panchina. I giocatori stranieri vogliono vivere quello che si prova su un campo di calcio argentino. Ho molti colleghi, non solo europei, ma anche brasiliani che dicono che quello che si vive qui è diverso. Influisce anche la famiglia, venire in Argentina per una soddisfazione personale è un po’ egoista, non è la stessa cosa come si vive con la tranquillità in Europa. A De Rossi piace il Boca, con Leandro Paredes vedeva i Superclasicos, ma non so se vuole venire. E’ una decisione personale”.

img_20190404_1038377219687435661035091.jpg