Primavera, manita-Roma: 5-1 al Napoli, doppietta di Celar. Bene Fuzato all’esordio

photo_1539625222826_1-1455269604.jpg

La squadra di Alberto De Rossi domina dall’inizio alla fine: a segno anche Coccia, Cangiano e Freddi Greco

Tutto facile per la Primavera della Roma. Al Tre Fontane contro il Napoli finisce 5-1: dominio in lungo e in largo fin dal fischio d’inizio. I giallorossi salgono così momentaneamente al secondo posto con 38 punti, superando in un colpo solo Fiorentina e Torino, impegnate nei due big match di giornata con Atalanta e Juventus.

Mattatore di giornata ancora Zan Celar: il centravanti sloveno con una doppietta raggiunge quota 22 in 16 partite. A segno anche un Cangiano on fire (per lui decimo gol in campionato), Freddi Greco e Coccia: gioia particolare per il centrale classe 2001, che alla debutto da titolare trova anche il suo primo gol con la Primavera.

Novità tra i pali: a difendere la porta giallorossa oggi c’era Fuzato, che ha approfittato del calendario (la Roma dei grandi gioca lunedì sera contro il Bologna) per farsi notare per la prima volta da titolare in una partita ufficiale dal suo arrivo nella capitale. Incolpevole sul gol su punizione di Gaetano, in un paio di occasioni ha chiuso lo specchio agli attaccanti del Napoli

20190211_2227361224956143.png