Roma, Kolarov nel mirino. Furia dei tifosi: “Insulti chi vi incoraggia, vattene”

photo_1548582260017848294233.png

La prestazione di ieri e l’episodio di Termini ha fatto esplodere la contestazione nei confronti del serbo: “Ti devi vergognare. Siamo noi che non capiamo di calcio, vero?”

Per Kolarov, passare da eroe agli insulti è stato un attimo. Il 17 gennaio il serbo ha inaugurato il suo account Instagram ufficiale, due giorni dopo ha pubblicato un fotomontaggio con il Colosseo per la vittoria con il Torino, ricevendo like e complimenti e oggi il suo profilo è una sequela infinita di insulti. “Vergognati, hai pure il coraggio di parlare” è uno dei commenti più teneri.

ROTTURA – Il clima intorno a Kolarovsi è infuocato due giorni fa, dopo l’episodio di Termini, quando il serbo ha risposto duramente a un tifoso che chiedeva alla squadra di svegliarsi.“Dovresti chiedergli scusa” scrive qualcuno. “Ti permetti di insultare chi vi sostiene, è un diritto dei tifosi chiedere più impegno, ci vuole rispetto” gli fa notare Claudio. E c’è chi gli ricorda il commento di qualche mese fa: “Siamo noi che non capiamo di calcio, vero?”. Ovviamente, nonostante il gol segnato, il malcontento è dilagato dopo la prestazione di ieri: “Ma non vi vergognate a ritirare lo stipendio a fine mese?”. E ancora: “Ma giochi ancora a pallone?”. 

screenshot_2018-11-27-06-45-02_1-1435684413.jpg