DiFra cambia marcia contro il gennaio nero

IMG_20181214_122515.jpg

Lo scorso anno in 4 partite la Roma conquistò solo 2 punti. Ora spazio a una nuova preparazione per evitare altri flop

Lo scorso anno a gennaio la squadra ebbe una flessione che in pratica archiviò in anticipo le velleità scudetto, costringendola anzi ad una rincorsa – coronata da successo – con la zona Champions League. Due soli punti conquistati sui 12 potenzialmente disponibili nelle sfide con Inter, Atalanta e Samp (due volte).

Per evitare la flessione di gennaio – peraltro successiva ad un pacchetto di ferie per il calciatori diverso rispetto alla stagione attuale – già in estate Di Francesco e il suo staff era corso ai ripari, modificando un po’ la preparazione estiva, con l’obiettivo, appunto, di non crollare all’inizio del nuovo anno, scrive Cecchini su La Gazzetta dello Sport. Al netto della delicata situazione di De Rossi, il fatto di avere ritrovato la maggior parte della rosa in buone condizioni è una cosa che può far sorridere l’allenatore giallorosso, anche se poi il calcio giocato a volte racconta anche di sorprese. Tra l’altro, l’impressione è che anche dal punto di vista tattico per questa seconda parte di stagione Di Francesco voglia puntare sempre di più sull’eclettismo. Ovvero, un 4­2­3­1 di base che però può virare senza problemi nel 4­3­3. Non solo. Alla bisogna potrà ritornare utile anche la difesa a tre, soprattutto in certe gare in partenza abbastanza delicate.

FONTE   M. CECCHINI

screenshot_2018-11-28-07-23-01_1-193061917.jpg

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.