Mercato, Herrera e Brahimi non rinnovano con il Porto. Ma sarà addio solo in estate

Il centrocampista messicano piace alla Roma, che proverà a strapparlo alla concorrenza a parametro zero

Roma-Herrera, si può fare. Le trattative per l’arrivo del centrocampista sembravano essersi interrotte dopo qualche segnale di riapertura nel discorso tra il messicano e il Porto per il rinnovo. Il contratto è in scadenza a giugno 2019 e già dal 1 gennaio potrà accordarsi con un club per l’estate, quando il trasferimento sarà a parametro zero. La dirigenza del Porto – riporta A Bola – ha definitivamente rinunciato alla possibilità di prolungamento, non volendo offrire le cifre richieste dall’entourage del giocatore. Su di lui c’è da tempo la Roma di Monchi, che intanto troverà da avversario negli ottavi di finale di Champions League tra febbrai e marzo. Nelle ultime settimane, però, anche l’Inter e il Lione hanno allacciato i contatti con gli agenti.
Stessa situazione per Brahimi, che è seguito in Italia, Francia e Spagna.