Karsdorp, futuro in bilico. Dall’Olanda: “Un errore riprenderlo al Feyenoord”

screenshot_2018-10-30-11-01-41_1-1636170636.jpg

Il terzino è ancora fermo per infortunio e da inizio stagione è diventato un caso. Ma hanno dubbi anche nel suo Paese: “A gennaio sarebbe inutile”

screenshot_2018-10-30-11-35-56_1743191147.jpg

Doveva essere il terzino della Roma del futuro. O almeno così sperava Monchi quando l’ha portato nella capitale più di un anno fa per 14 milioni più bonus. Poi il grave infortunio il giorno dell’esordio, la lenta risalita e i nuovi problemi anche all’inizio di questa stagione: si racconta di un rapporto non idilliaco con Di Francesco, che si aggiunge alla lesione al retto femorale sinistro che lo sta tenendo fuori nelle ultime settimane. Su di lui lo spettro della cessione si era posato già in estate, con il Feyenoord ma soprattutto qualche club turco che aveva preso informazioni. A gennaio la situazione potrebbe ripetersi, anche se in Olanda hanno più di qualche dubbio.

“UN ERRORE” – Il Feyenoord si è allontanato dai primi posti in campionato, occupati da Ajax e PSV. Anche per questo nel suo Paese c’è chi non lo riprenderebbe nella sessione invernale di mercato: “Verrebbe preso in prestito per sei mesi, ma visto che il club ormai giocherà per il terzo posto preferirei un nuovo giovane in quel ruolo – ha detto il giornalista Sinclair Bischop ai media olandesi -. In caso contrario dovresti comprarlo a titolo definitivo, altrimenti sarebbe uno spreco di denaro”.
Intanto a Trigoria il terzino continua a lavorare a parte. Il suo rientro in gruppo – insieme a quello di Perotti – è previsto per la prossima settimana.

screenshot_2018-09-23-08-27-43_1-1792291248.jpg