Chiesa e Under formato Europa: età, contratti, gol e ambizioni

screenshot_2018-10-30-11-01-41_1-1636170636.jpg

Entrambi 21enni, gli esterni di Fiorentina e Roma sono corteggiati da tanti club ed entro dicembre discuteranno il rinnovo. E domani andranno a caccia di punti pesanti

screenshot_2018-10-30-11-35-56_1743191147.jpg

Chissà se Fernando Acitelli, raccontando nel 1998 della struggente «solitudine dell’ala destra», avrebbe mai immaginato, un giorno, di trovarsi davanti a Federico Chiesa e Cengiz Under. Nel 1997, un anno prima dell’uscita del suo libro infatti, a 103 giorni di distanza l’uno dall’altro, sono nati questi due talenti a cui Fiorentina e Roma affidano un presente fatto di gol e, probabilmente, un avvenire lastricato da plusvalenze. Chiesa – scrive Massimo Cecchini su “La Gazzetta dello Sport”-  è il calciatore viola che guadagna di più (circa 2 milioni) e a 21 anni appena compiuti ha intenzione di proseguire la sua crescita nel club toscano almeno per un’altra stagione, prima di affrontare il mare aperto delle più grandi società europee. Storia diversa invece quella di Under che, a differenza di Chiesa, nel giro dei titolari è quello che guadagna di meno (circa un milione). E se il viola non è interessato a una clausola di rescissione, forse il turco ce l’avrà di una cinquantina di milioni. Più o meno quanto il Bayern (ma anche Arsenal, Barça e Tottenham) sarebbero pronti a spendere.

FONTE  M.  CECCHINI

screenshot_2018-11-02-10-46-02_1429351361.jpg