Boa sorte Artur: l’ex Roma si ritira dal calcio. Perrotta: “Inizia una nuova vita” – FOTO

photo_15387710045051104964472.png

Il portiere ha giocato due stagioni con la maglia giallorossa. Poi tanti titoli in Portogallo e la parentesi alla Chapecoense dopo il disastro aereo

screenshot_2018-08-21-22-38-27_1755704602.jpg

A trentasette anni Artur Moraes ha deciso di dare l’addio al calcio giocato. L’ex portiere della Roma ha infatti annunciato ieri che appenderà scarpini e guantoni al chiodo per dedicarsi ad altro. “Da domani non sarò più un giocatore”, ha dichiarato ieri in diretta sul canale portoghese BTV. L’ormai ex portiere ha giocato due stagioni nella Roma, dal 2008 al 2010, salvo poi trasferirsi prima al Braga, poi al Benfica dove ha avuto la parentesi calcistica più importante della carriera vincendo un campionato, una coppa del Portogallo e tre coppe di lega. Dopo due stagioni non brillanti in Turchia, Artur ha deciso di trasferirsi sei mesi alla Chapecoense, dopo la tragedia dell’aereo precipitato. “Amico mio complimenti per quello che hai fatto!!! Adesso inizierà una vita diversa, ma altrettanto soddisfacente”, ha scritto su Twitter Simone Perrotta, suo compagno di squadra ai tempi della Roma.