Di Francesco: “In Champions vincere non è mai facile. Trovate le giuste soluzioni”

screenshot_2018-09-13-06-59-08_1-186333259.jpg

 

Eusebio Di Francesco, allenatore della Roma, ai microfoni di Sky Sport dopo la vittoriosa serata di Champions:

screenshot_2018-08-21-22-38-27_1755704602.jpg

Due elementi oggi: la fame e la capacità di divertirsi.
“Si, la squadra mi è piaciuta tanto. Abbiamo lavorato per interpretare al meglio questo 4-2-3-1. In Champions non è mai facile vincere ma abbiamo continuato a giocare anche per far divertire la gente ed è importante segnare tanto nel girone”.screenshot_2018-08-29-11-55-24_1-826812066.jpg

Pensa di aver trovato la giusta quadratura nella squadra in questo momento?
“Al di là dei esperimenti, cercavo delle soluzioni giuste per la squadra, a Roma è difficile sperimentare. Non volevo modificare molto il mio 4-3-3 ma adesso cercherò di cambiare il meno possibile e cercherò di dare continuità di gioco, ho avuto le risposte che volevo. Sono contento di quello che i ragazzi stanno mettendo in campo, soprattutto la voglia e il desiderio di giocare insieme”.

Pellegrini in questa posizione sembra meglio dell’ultimo Nainggolan, può diventare importante.
“Sono molto contento per Lorenzo, l’ho voluto fortemente ed è cresciuto con me. Ha fatto la mezzala ma anche a Sassuolo l’ho utilizzato in questo ruolo e mi ha dato risposte importanti. Presto per dire se sia meglio di Nainggolan ma me lo auguro. Ha l’idea della verticalità e sta interpretando al meglio il ruolo. Ha ricevuto tante critiche, a volte anche ingiuste, il gol nel derby gli ha dato certezze che prima magari non aveva”.

DI FRANCESCO A ROMA TV

Ci commenti la gara?
“Contento di come è stata interpretata. L’abbiamo messa subito sui binari giusti, essendo aggressivi, i difensori hanno lavorato benissimo, non guardiamo solo il 5-0. Abbiamo lavorato bene sulle seconde palle, poi ci sono stati interpreti come Cristante e Pellegrini che hanno sbagliato pochissimo e giocato bene. Contento della prestazione che doveva essere convincente e lo è stata”.

Periodo negativo messo alle spalle?
“Io sono positivo per natura, quando ci sono momenti difficili bisogna guardarsi in faccia. A volte puoi anche sbagliare, ma la voglia di mettersi sempre in discussione fa parte del nostro lavoro. Le cose positive adesso sono tante, ma la continuità e l’equilibrio nel gestire ci servono”.

screenshot_2018-10-03-09-42-49_1278182465.jpg