Conte, filtra il “no” alla Roma: ecco i motivi

photo_1537855590231_1573029949.jpg

CONTE  ALLENATORE ROMA – Il nome di Antonio Conte va via via sfumando nell’ipotetica lista di allenatori che il club giallorosso tiene in considerazione per l’eventuale dopo-Di Francesco.L’allenatore abruzzese è ormai attaccato a un filo, e si giocherà la panchina nelle prossime tre gare: un passo falso gli costerebbe l’esonero.

photo_1535092393147_1713929054.jpg

La piazza romanista sembra compattarsi intorno al nome di Conte, tecnico che fa del carattere e della grinta il suo punto di forza, proprio quello che manca a questa Roma. Il problema però sarebbe convincere l’allenatore ad accettare la panchina giallorossa e il progetto che Pallotta e Monchi (o chi per lui) vogliono portare avanti.

photo_1537514133769942913824.png

Stando a quanto riferisce oggi la “Gazzetta dello Sport”, da Antonio Conte è filtrato un no alla possibilità di trasferirsi alla Roma, e per due motivi principali: il tecnico non ama prendere le squadre in corsa, e non accetterebbe di buon grado la politica societaria che prevede cessioni eccellenti e una linea verde.

screenshot_2018-08-29-11-55-24_1-826812066.jpg

Per tutti questi motivi l’arrivo di Conte a Trigoria sembra molto complicato: la Roma dovrebbe usare argomenti molto convincenti per fargli cambiare idea. Più facile invece arrivare a dama con gli altri italiani il lizza: oltre a Montella è spuntato nelle ultime ore il nome di Donadoni, profilo che sembra piacere molto a Franco Baldini. Un nome che però non accontenterebbe la tifoseria romanista quanto quello di Conte.

Fonte: Gazzetta dello Sport