Roma, dalla Spagna: “Giallorossi una Onu calcistica”

Articolo sponsorizzato da…

Scan0005

La squadra di Monchi conta ben 14 nazionalità diverse. Una multiculturalità che è diventata un marchio

L’unico DNA che interessa Monchi è quello calcistico. Non importa che un giocatore sia nato in un punto piuttosto che in un altro, se sul campo parla la lingua che gli piace. Un modus operandi che aveva al Siviglia e che non ha cambiato nella sua avventura alla Roma. Come scrive El Mundo Deportivo, la rosa giallorossa contiene 14 nazionalità diverse (contando anche la Nigeria con Nura e la Slovacchia con Gyomber). Una vera e proprio ‘Onu calcistica’. L’Italia è la nazione più rappresentata con De Rossi, Florenzi, i due Pellegrini, Santon, Cristante, El Shaarawy e Mirante. Tre a testa invece ne hanno l’Argentina (Fazio, Perotti e Pastore) e l’Olanda (Karsdorp, Strootman e Kluivert).