Stirpe a Di Francesco ” Il campo in cattivo stato? Noi lo avevamo detto

di francesco

– Per certi versi, è un primo antipasto di derby regionale. Con tutta « la stima e l’amicizia di sempre » , sottolinea però il Frosinone. La polemica sul terreno di gioco del Benito Stirpe scalda il precampionato tra i giallazzurri e la Roma di Eusebio Di Francesco. Al termine dell’amichevole con l’Avellino, andata in scena venerdì proprio nell’impianto del club ciociaro, il tecnico giallorosso ha espresso tutta la propria delusione per le condizioni del campo: « Era indecente, non ci si può giocare a calcio. Non mi veniva voglia di alzarmi l’amarezza dell’allenatore pescarese – ma l’importante è che non si sia fatto male nessuno».

Un attacco che non è andato giù ai padroni di casa, tanto da stuzzicare la risposta in prima persona di Maurizio Stirpe: «La nostra società – rivela il presidente dei Leoni in un comunicato – aveva più volte sconsigliato di organizzare questa amichevole per due aspetti fondamentali » . Il primo: «Su quel terreno di gioco – si legge nel comunicato – c’era stata un’invasione pacifica la sera dello scorso 16 giugno, in occasione della promozione in Serie A». Il secondo motivo riguarda invece un festival musicale: « La sera dell’ 8 luglio, al Benito Stirpe, si era tenuto il Latin Awards 2018 con migliaia di persone assiepate sul campo».
Il tempo a disposizione, sottilinea Stirpe, era perciò limitato: « Abbiamo fatto il possibile per mettere a disposizione un terreno di gioco adeguato, ma certe tempistiche di natura prettamente tecnica non possono venire compresse. D’altronde – conclude il presidente ciociaro – non vi è stato alcun sopralluogo per valutare le condizioni del terreno di gioco e quindi mi sento di poter dire che forse è stato inutile nel post-partita alimentare questo tipo di polemiche. Tutto questo lo puntualizziamo con la stima e l’amicizia di sempre».
A migliaia di chilometri di distanza dalla polemica lungo l’asse Roma-Frosinone, Moreno Longo si gode intanto la prima vittoria in amichevole in terra canadese: Matteo Ciofani e il neo arrivato Stipe Perica hanno firmato il 2- 1 in rimonta contro il Vaughan Soccer. Il tecnico giallazzurro attende ora altri rinforzi: per la difesa piace Matias Silvestre, in uscita dalla Sampdoria. Per la fascia destra, oltre al solito Lazovic, la dirigenza valuta l’ex Catania Gino Peruzzi.
FONTE   LA REPUBBLICA – FIORI