San Diego aspetta la Roma: prima tappa americana al Triton Stadium e alla UCSD

Oggi parte la tournée negli States: da lunedì la squadra di Di Francesco si allenerà sui campi dei Tritons, le squadre di calcio dell’università della California meridionale. Ecco il mix perfetto: tanto sport e eccellenza nella ricerca scientifica

SAN DIEGO – Dopo il ritiro tra le mura amiche di Trigoria, la Roma si prepara a volare oltreoceano. Oggi parte l’ormai consueta tournée americana estiva, con una piccola novità: questa volta la squadra si sposterà sulla costa ovest degli States. Per la prima parte del tour, Di Francesco e i suoi ragazzi faranno base a San Diego, città della California meridionale a un passo dal confine con il Messico, una delle tante perle del “Golden State” che fanno sognare ad occhi aperti qualsiasi viaggiatore si avventuri fin qui. Per i giallorossi niente palme, surf o spiagge chilometriche: ad attenderli ci saranno le strutture della UCSD (University of California – San Diego), in particolare il Triton Soccer Stadium, casa delle squadre di calcio – sia maschile che femminile – del college statunitense.

DOVE SI ALLENA LA ROMA – Il Triton Soccer Stadium fa parte del RIMAC (Ricreation, Intramural and Athletic Complex), il complesso della UCSD che comprende diversi impianti sportivi, tra cui una delle strutture di atletica più imponenti degli Stati Uniti. A due passi dalla RIMAC Arena, dove giocano le squadre di basket dei Tritons (è questo il nome delle squadre della UCSD, ndr), ecco lo stadio che ospiterà la Roma di Di Francesco per i prossimi giorni di lavoro, prima e dopo la sfida dell’International Champions Cup tra i giallorossi e il Tottenham (in programma mercoledì 25 luglio alle 17 californiane, le 4 di mattina del 26 luglio in Italia). Il Triton Soccer Stadium ha una capacità di 750 posti, espandibili fino a 1.750 per le gare della College Cup, la fase finale del campionato organizzato dalla NCAA, la National Collegiate Athletic Association. Il campo è considerato uno dei migliori della costa Ovest, grazie alla sua velocità data dal terreno e dall’erba tenuta bassa e in condizioni perfette durante tutta la stagione calcistica. Nel passato, il Triton Soccer Stadium e i RIMAC Fields ospitavano i San Diego Chargers – l’ex squadra di football americano della città, oggi Los Angeles Chargers – per la loro preparazione estiva nel mese di agosto.

UCSD, ECCELLENZA NELLA RICERCA – Oltre a puntare sullo sport, l’Università della California a San Diego si dedica molto alla ricerca scientifica grazie alla forte presenza nella zona del settore delle telecomunicazioni e delle biotecnologie. La sua sede è a La Jolla (letteralmente “il gioiello”), nota località turistica ma anche sede di diversi prestigiosi centri di ricerca in campo biomedico. Nel 2007 la ‘Classifica accademica delle università mondiali’ ha inserito la UCSD in 12esima posizione negli Stati Uniti e al 14esimo posto nel mondo, considerando fattori come la qualità della ricerca scientifica e la provenienza dei premi Nobel (l’università ne vanta ben 12 tra i suoi ex alunni).

I PRIMI APPUNTAMENTI – In questo ambiente di avanguardia, la Roma continuerà la sua preparazione in vista della nuova stagione facendo base all’Hotel Hilton La Jolla Torrey Pines, a meno di 5 minuti in auto dal campo. Ecco alcuni appuntamenti: lunedì pomeriggio la squadra scenderà sul terreno del Triton Soccer Stadium alle 17.30 locali (2.30 della mattina di martedì in Italia), mentre martedì il lavoro sul campo sarà svolto al mattino: appuntamento alle 10 locali (le 19 in Italia) per l’allenamento, mentre alle 13.30 (22.30 in Italia) Di Francesco interverrà in conferenza stampa insieme ad un calciatore. Mercoledì sarà subito giornata di partita: Roma e Tottenham si affronteranno al SDCCU Stadium nella prima delle 3 sfide che attendono i giallorossi nell’International Champions Cup. Dopo il match contro gli Spurs, i giallorossi resteranno a San Diego fino al 30 luglio, giorno della partenza per Dallas per la gara contro il Barcellona del 31. California, here we come.