Alisson via per 75 milioni. Adesso la Roma sceglie l’erede: Areola o Olsen

Articolo sponsorizzato da….

Sito di e-commerce dove potrete trovare tutto il necessario per il miglior riposo possibile!

zombomeme 16072018195135405084889..jpeg

screenshot_2018-03-25-11-48-09_1-1647302405.jpg

– Ieri Alisson è diventato il portiere più pagato della storia, con l’accordo da 75 milioni siglato da Roma e Liverpool. “Per noi è una perdita importante, ma la vita è così” ha detto Perotti ieri Sky, aggiungendo “spero solo di vincere qualcosa qui, altrimenti sarà il rimpianto più grande della mia carriera”. Ieri Alisson è tornato a Roma ed è partito per Liverpool (via Manchester) con un volo privato da Ciampino. I tifosi hanno avuto il tempo di metabolizzare il suo addio. Con I Reds guadagnerà 5,5 milioni a stagione più il 50% sui diritti d’immagine, cifre che i giallorossi non concedono a nessuno. In pole adesso ci sono Olsen (Copenaghen) e Areola (Psg) davanti al più costoso Cillessen (Barcellona).

Areola, nonostante il contratto in scadenza l’anno prossimo e i buoni rapporti con PSG e Raiola non costerà meno di 25 milioni. Olsen è molto stimato a Trigoria, ma l’incognita del campionato dal quale proviene non convince. Una cosa è certa: la Roma non cerca un fenomeno, ma un portiere affidabile, naturalmente con dei margini di miglioramento. I tifosi sono in attesa di capire come verranno reinvestiti i 75 milioni di Alisson. C’è da sciogliere il nodo dell’esterno destro d’attacco che potrebbe arrivare se uscissero due tra Defrel, El Shaarawy e Perotti.

FONTE    LA GAZZETTA DELLO SPORT – CECCHINI