Ziyech verso il ritiro ma il sogno è Mertens

ARTICOLO SPONSORIZZATO DA DORMIRESOLUZIONI….CLICCARE SULL’IMMAGINE

Monchi è al lavoro per un nome top secret che potrebbe essere proprio l’attaccante del Napoli. Scaduta la clausola da 28 milioni, ora bisogna trattare con De Laurentiis. Difficile, ma non impossibile

 

L’uscita dell’Argentina di ieri restituirà tra 30 giorni anche Fazio, dopo che Kolarov era già stato eliminato con la Serbia. In attesa di capire il destino di Alisson, tra una settimana la squadra si radunerà a Trigoria. Prima però sono previsti un paio di giorni dedicati alle visite mediche, mentre Monchi si sta godendo qualche giorno di riposo, scrive Francesca Ferrazza su “Repubblica”. Da domani tutti riprenderanno a lavorare a Trigoria, compresi Gandini e Totti, che si sono riposati rispettivamente giocando a golf e andando a Mykonos.

Il prossimo rush di mercato prevederà l’assalto a un altro centrocampista e a un attaccante esterno. Per il primo sembra davvero vicino Ziyech: trovato l’accordo con gli olandesi per circa 35 milioni. Ma prima la Roma dovrà racimolare i soldi per tornare ad acquistare e, in questo senso, la cessione di Alisson garantirebbe un budget importante per completare la rosa. Oltre a Ziyech, l’obiettivo è un attaccante esterno. Sembrerebbe essere forse più uno specchietto per le allodole Berardi (pista comunque da tenere viva), mentre Monchi lavora su un nome top secret. E una delle ultime voci di mercato porterebbe a Dries Mertens, giocatore del Napoli, impegnato col Belgio al Mondiale. Sull’attaccante che Sarri ha trasformato in prima punta c’era una clausola da 28 milioni esercitabile fino al 15 giugno. Scaduto quel termine, adesso bisogna trattare con De Laurentiis per avere l’attaccante che ha ancora due anni di contratto con i partenopei. E non sarà facile, anche perché va considerato che Mertens per i napoletani è “Ciro”, e andare in una diretta concorrente sarebbe difficile anche per lui. L’affare Nainggolan, però, nel calcio di oggi insegna che tutto può succedere.

FONTE  F. FERRAZZA

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: