Bavagnoli: “La mia Roma sarà giovane”

screenshot_2018-06-18-10-01-31_11893656387.jpg

– L’AS Roma avrà una squadra femminile nella prossima Serie A. L’ufficialità è arrivata solo pochi giorni fa, anche se le voci sull’ingresso del club giallorosso nel calcio in rosa si rincorrevano da mesi. La conferma è arrivata con l’acquisizione della Res Roma, la società che nelle ultime cinque stagioni ha rappresentato la Capitale nel massimo campionato femminile. Il secondo atto dell’operazione, fortemente voluta da James Palltta e da Mia Hamm, che è nel CdA del club giallorosso, è stato l’ingaggio di Betty Bavagnoli alla guida della squadra.
Praticamente un’icona del calcio femminile italiano, la bavagnoli è stata ex calciatrice azzurra oltre che di numerosi club femminili, conquistando una coppa Italia e sette scudetti. Ha poi intrapreso la carriera di allenatrice come vice di Carolina Morace (con il Canada ha vinto la Women’s Gold Cup), insieme alla quale è stata l’unica donna in Italia alla guida di una squadra professionistica maschile, la Viterbese in serie C1.
Bavagnoli, la Nazionale torna ai mondiali dopo 20 anni, i club di A entrano nel calcio femminile. Siamo davvero ad una svolta?
“Penso proprio di si. È stata una svolta compiuta in poco meno di tre anni grazie alle misure varate dalla Figc. Se ci confrontiamo con altre realtà europee siamo ancora indietro, ma la strada è quella giusta. La svolta è senza dubbio rappresentata dall’ingresso dei club professionistici nel calcio femminile. Io le mie compagne ne parlavamo già quando eravamo in attività come calciatrici. Ci siamo arrivati solo oggi, ma meno male che ci siamo arrivati. Sono felice di veder crescere il movimento come ho sempre desiderato. Oggi anche nei corsi per allenatori si parla di calcio femminile: fino a poco tempo fa non era affatto scontato”.
Che squadra sarà l’AS Roma femminile?
“Vogliamo puntare su giovani di talento. Una parte della squadra sarà composta proprio dalle calciatrici in forza alla Res Roma prima dell’acquisizione. Va dato atto al grande lavoro fatto, da Fabio Melillo e dalla società, in questi anni con mezzi limitati. Il gruppo sarà completato con atlete che hanno maturato esperienze importanti. Per la fine della prossima settimana saremo in grado di definire l’organico ed il programma della preparazione”.
Il mercato è in fermento, frutto anche dell’acquisizione del Brescia da parte del Milan. In arrivo nomi importanti anche alla Roma?
“Non è mio compito parlare del mercato. In questo momento devo solo dire grazie alla Roma per questa opportunità che mi è stata offerta. Farò di tutto per costruire qualcosa di importante e duraturo, come merita questa città”.
Pallotta ha parlato dell’impatto positivo che la squadra femminile potrà avere anche sull’ Academy dove si contano già tante bambine?
“Sono d’accordo con questa visione e farò di tutto per essere vicina al settore giovanile della Roma. In questo momento possiamo avere dalla nostra parte i numeri che, essendo più piccoli rispetto a quelli del maschile, ci potranno permettere di portare più facilmente le giovani migliori in prima squadra”.

FONTE     IL MESSAGGERO – ZARELLI