Padel e conferme. Nainggolan rivela: “Sì, mi vendono”

Radja verso l’addio alla Roma: ha capito di essere sul mercato. E con la società adesso è gelo

 

Radja Nainggolan torna a Roma dal Belgio, prende la racchetta da padel in mano ma stavolta non ci sono video strani a corredo. Non è Capodanno, fa caldo ma non abbastanza per evitare che un po’ di gente si metta a curiosare mentre il Ninja tira di là la pallina in un famoso circolo di Roma nord, dove Nainggolan si vede spesso. “Radja, resta qui!“, gli urla più di qualche tifoso giallorosso. Lui si gira, sorride, ma non risponde. E pure all’uscita evita commenti, scrive Davide Stoppini su “La Gazzetta dello Sport“. Cosa che non avrebbe fatto intercettato da altri tifosi due sere da a Fiumicino, ai quali avrebbe confessato: “Mi vogliono vendere…“.

Nainggolan sa perfettamente che la strada è tracciata. Che l’Inter e Luciano Spalletti hanno puntato forte su di lui per il ritorno in Champions. E che la Romanon ha fatto nulla per evitare questo corteggiamento. Anzi, si racconta anche di una chiacchierata non proprio urbana tra il direttore sportivo giallorossoMonchi e l’agente del Ninja, Alessandro Beltrami. La Roma avrebbe provato a sondare altre piste e la cosa non sarebbe andata a genio al centrocampista. Sulla testa di Nainggolan non può non pesare un corteggiamento, quello da parte dell’Inter, che dura da un anno almeno. Ecco perché Radja non potrà che ritrovare Spalletti. E il rapporto con la Roma all’improvviso si scopre più complicato che mai, se è vero che da Trigoria filtra anche un lieve fastidio per le continue uscite social del calciatore. Per la verità quella di ieri era assolutamente innocua. Radja, ancora deluso per la mancata convocazione per il Mondiale, ha postato un video nel quale canta a torso nudo in bagno l’inno belga, a mo’ di preparazione per l’esordio della sua nazionale lunedì contro Panama.

FONTE  D. STOPPINI  GDS