Di Francesco: “Vittoria da grandi”

screenshot_2018-05-06-07-51-05_1-2043285247.jpg

 – Aveva paura della sua Roma stanca a Cagliari, ma la risposta del campo l’ha stupito: “Una vittoria da grande squadra”, è la sintesi di Di Francesco, che dopo aver incassato 3 punti fondamentali nella corsa Champions può rilassarsi.  “Abbiamo rischiato il “barile”, non eravamo lucidissimi mentalmente e fisicamente. La partita ce l’ha fatta vincere Dzeko: ha preso la squadra sulle spalle”. Con la Juventus un punto potrebbe far felici tutti, ma non è la mentalità che piace al tecnico: “Si gioca per vincere. Non facciamo discorsi italiani, io ragiono in maniera differente”. Ed è cresciuto tanto lui per primo in quest’annata: “La consapevolezza è arrivata passando attraverso gli schiaffi, le critiche che mi sono preso. Schick ci è arrivato tardi a capire che bisogna isolarsi, ma adesso si mette a disposizione e fa l’esterno con dedizione. Deve essere una risorsa, non un problema e credo che lo sia”. Lo sarà anche nella Roma del futuro, che non può prescindere da Alisson: “Da quello che mi dicono resta, ma prima centriamo l’obiettivo poi affrontiamo gli altri temi”. Monchi ne anticipa uno, il rinnovo di Florenzi: “È il nostro futuro”.

FONTE      MENGHI