Soldi, ranking e orgoglio. La Roma ricomincia da 3

FB_IMG_1493745186331_1
MONCHI

 –  C’è tanto da conservare in questa amara sconfitta per mano del Liverpool, la fine di un sogno da trasformare nell’inizio di un’ascesa. La priorità è chiudere il campionato al terzo o quarto posto, per l’accesso alla prossima Champions League bisogna vincere almeno due delle ultime tre partite nel finale di campionato contro Cagliari, Juventus e Sassuolo. Poi il diesse Monchi potrà iniziare a costruire la squadra dell’anno prossimo con i 100 milioni complessivi ricavati quest’anno dalla Champions. Come riporta Il Tempo, si riparte ovviamente da Eusebio Di Francesco, l’uomo che insieme al ds spagnolo ha portato una nuova mentalità dentro Trigoria. Insieme al mister, i due perni della Roma che verrà dovrebbero essere Alisson e Dzeko. Il resto dipenderà dalle offerte di mercato e dai possibili rimpiazzi, di sicuro non cambierà la filosofia del club: comprare giocatori di prospettiva e vendere qualche pezzo in caso di proposte convenienti. Il primo colpo intanto è già in canna: il giovane centrocampista Ante Coric,classe ’97 della Dinamo Zagabria, è in arrivo a Roma con un’operazione avviata da tempo da circa 7 milioni di euro più 1 di bonus.

FONTE      IL TEMPO