Salah: “Ho parlato con Totti: per me sarà una partita difficile, amo il club e la città”

L’attaccante del Liverpool: “Abbiamo giocato insieme due anni: sanno come gioco e io so come giocano. Per me sarà come tornare indietro”

Si è aggiudicato il premio di miglior giocatore dell’anno della Premier Leaguea suon di gol. Ora però in semifinale di Champions farà i conti col suo passato. Mohamed Salah ha parlato a Sky Sport della sfida contro la Roma, in programma alle 20.45 ad Anfield. Ecco le sue parole. “Sono molto emozionato per la partita. Ogni giorno parlo con i giocatori, ieri stavo parlando con Francesco Totti. Non è facile per me, amo il club, amo la città e so che mi amano, quindi non sarà facile. Provo tante emozioni contemporaneamente. Li conosco, abbiamo giocato insieme per due anni, sanno come gioco, io so come giocano, non sarà una partita facile. Emotivamente è qualcosa di particolare, ho lottato per quella maglia per due anni poi sono andato via, ora devo affrontarli, è come tornare indietro”.
Sul Liverpool e la possibile vittoria della Champions: “Vincerla sarebbe fantastico per la città, i fan, i fan di tutto il mondo. Non riesco nemmeno a paragonare i premi individuali alla Champions League. È qualcosa di pazzesco vincere la Champions League. È qualcosa di incredibile, sono sicuro che lotteremo per questo, daremo più del 100%”.

FONTE    SKYSPORT