Schick scalpita, Defrel corre verso la conferma

Patrik dovrebbe partire di nuovo dalla panchina. De Rossi, Perotti, El Sharawy e Gonalons non recuperano

 

Per la sfida di domani contro la Sampdoria all’Olimpico Eusebio Di Francescoè in difficoltà: da una parte ci sono i problemi di formazione dall’altra i casi di mercato (Dzeko ed Emerson). Il tecnico, come scrive Gianluca Lengua su Il Messaggero, si sta dedicando all’aspetto mentale della rosa per tenerla lontana da distrazioni e inutili nervosismi. L’obiettivo sembra essere centrato: al Ferraris la Roma è apparsa più solida e gli ultimi allenamenti hanno soddisfatto Eusebio. Unico neo è che De Rossi, Gonalons, El Shaarawy e Perotti non recupereranno. Oggi a Trigoria ci sarà l’ultimo provino ma le speranze sono minime, possibile panchina per il capitano e l’argentino.

Pochi cambiamenti, dunque, rispetto alla trasferta di Genova: all’Olimpico (presenti meno di 30 mila spettatori) giocherà lo stesso tridente d’attacco di Marassi con Dzeko centravanti(mercato permettendo), Defrel a destra e Under a sinistra, insidiato daSchick e Gerson. I 27 minuti di mercoledì del ceco sono piaciuti a Di Francesco, ma è ancora troppo poco per riproporlo titolare in una partita determinante per il morale e la classifica. A centrocampo, Strootman sederà in cabina di regia, mentre le mezzali saranno Nainggolan e Pellegrini (ha superato il problema al polpaccio).

 

In difesa, Kolarov avrebbe bisogno di un turno di riposo, ma Emerson andrà al Chelsea e Jesus potrebbe giocare centrale al posto di Fazio.

FONTE   FORZAROMA.INFO