Totti a Buffon: “Gli regalo la macchina del tempo, voglio un passaggio a bordo”

Lo storico capitano giallorosso a due giorni dal compleanno dell’amico-rivale: “Se volesse giocare ancora vorrebbe dire che il Pupone è lui!”

 

A due giorni dal quarantesimo compleanno di Gigi Buffon, Francesco Totti ha rilasciato un’intervista a “La Stampa” nella quale parla del suo rapporto con il portierone della Juve, rivale in campo per 25 anni ma grande amico al di fuori.

Francesco Totti, eravate compagni di squadra nell’Italia Under 15 e ora che effetto fa vedere il percorso fatto insieme e, soprattutto, vedere Gigi festeggiare 40 anni?
La prima cosa che pensi è che siamo invecchiati ed è un vero peccato. In fondo quando rivedi la carriera dei tuoi amici è un po’ come riattraversare la tua vita. La sua carriera è stata fantastica e ora gli auguro di godersi i suoi 40 anni. Certo se volesse ancora giocare significherebbe che il vero Pupone è lui!

 

Che regalo di compleanno le piacerebbe fare a Gigi, amico-rivale di sempre?
La macchina del tempo. Magari mi dà un passaggio a bordo.

Il regalo poteva essere il sesto mondiale, quanto fa male vedere lui e l’Italia fuori dal mondiale?
È una ferita, vedere Gigi piangere nel giorno dell’eliminazione mi ha fatto male.

Arrivato a 40 anni, può svelare se Gigi una volta l’ha chiamata per valutare l’ipotesi di venire a giocare con lei nella Roma?
Lui e Cannavaro. Mi sarebbe piaciuto vederli con noi.

Qual è il gol più bello che gli ha segnato? E la sua parata più incredibile, quella che ancora adesso le fa dire «ma come ha fatto»?
Ne scelgo uno per maglia, così non facciamo torti: il pallonetto contro il Parma e il gol contro la Juve da fuori area, stagione 2012-13. Tra le parate dico quella allo scadere a Torino sul 2-2 nel 2003. Tentai il cucchiaio e quel fenomeno me lo prese.

FONTE   LA STAMPA

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: